Earth Day: quando l’evento diventa virtuale

L’Earth Day, la cinquantesima Giornata Mondiale della Terra, quest’anno, a causa del COVID-19 , è on-line.

Infatti, tutti gli anni il 22 Aprile si celebra una campagna di sensibilizzazione per la tutela del pianeta, ma quest’anno è diventata una manifestazione virtuale (su RaiPlay.it dal titolo #OnePeopleOnePlanet) .

Una vera e propria maratona virtuale di 12 ore che sta alternando momenti di approfondimento , ma anche testimonianze e intrattenimento da parte di numerosi esperti ed artisti: Annalisa, Fiona May, Nek, Pippo Baudo, Valentina Vezzali e Dolcenera, fra i nomi più famosi.

Una sfida non solo organizzativa, ma anche tecnologica che sta coinvolgendo l’intera infrastruttura delle telecomunicazioni del Paese.

Sono previsti infatti collegamenti da tutto il mondo:

  • l’udienza di Papa Francesco dallo Stato del Vaticano;
  • la diretta dalla Base Concordia dall’Antartide;
  • numerosi scienziati che interverranno per dare il loro contributo nel 50° anniversario dell’Earth Day;
  • collegamenti e dirette video dai social network e le radio di tutto il mondo.

Non solo l’Earth Day, ma molti eventi potrebbero diventare digital

La pandemia sta creando nuovi modi di fruire gli eventi per ovviare all’impossibilità di ritrovarsi off-line, sia indoor che outdoor.

Ci sono infatti molte aziende dell’industria degli eventi che si trovano in difficoltà, numerosi professionisti come: tecnici audiovisivi, interpreti, organizzatori, meeting planner ed esperti d’allestimenti.

Secondo le ultime statistiche, ogni anno in Italia si celebrano circa 1 milione di eventi, che generano un ritorno anche per l’industria alberghiera, dei trasporti e della ristorazione,

Grazie alla live communication si sta però riscoprendo un nuovo modo di vivere le esperienze. È proprio la tecnologia che ha permesso ad esempio ad Armani di fare una sfilata a porte chiuse, durante la Fashion Week 2020 milanese, o a Google di non rinunciare al suo Cloud Next.

Nascono moltissime iniziative, come #ItaliaLive Events & Live Industry che unisce le 10 associazioni più rilevanti della event industry che domandano, a gran voce, misure straordinarie per tutelare un settore con un indotto di 65.5 miliardi di euro.

Ecco il video spot dell’iniziativa:

Connessioni Internet e Sistemi di videoconferenza

In questo delicato momento, anche noi di Anstel, specialisti in soluzioni di comunicazione aziendale, stiamo supportando le imprese garantendogli gli strumenti per poter affrontare digitalmente quest’emergenza.

È infatti aumentata la domanda per installare nuove connessioni in fibra ottica o trovare servizi professionali sicuri ed affidabili per la Live Communication.

Per questo stiamo lavorando costantemente per garantire ai professionisti:

Per avere maggiori informazioni su una nuova linea Fastweb o parlare direttamente con un consulente esperto in telefonia business, ti consigliamo di utilizzare la chat in fondo a questa pagina o verificare subito la copertura della tua zona con il test gratuito qui sotto:

Verifica copertura Fastweb Fibra Ottica

Nessun Commento

Lascia un commento

Ho letto e accetto la privacy policy