App Immuni: come funziona? E la privacy?

La Bending Spoons Spa, società milanese, si occuperà dell’App Immuni: l’applicazione anti-contagi italiana che verrà utilizzata durante la Fase 2 dell’emergenza Covid-19.

L’App Immuni non sarà obbligatoria ed utilizzerà il Bluetooth per il tracciamento degli spostamenti senza geo-localizzazione.

App Immuni come funziona, dove si scarica e tutte le info sulla privacy.

Tale applicazione di contact-tracing, infatti, traccerà la vicinanza degli smartphone ad un metro di distanza, attraverso l’assegnazione di un codice identificativo anonimo e temporaneo per ogni dispositivo.

I dati così rilevati verranno elaborati (dal Centro Diagnostico Santagostino e Jakala) e creeranno una base dati comune, consultabile dal mondo sanitario.

In caso di diagnosi di corona-virus positivo su un paziente, i medici potranno quindi consultare il database e venire a conoscenza di tutte le persone che ha incontrato, allertandole del pericolo di contagio e attivando le opportune misure cautelative.

Gli operatori invieranno quindi una notifica anonima sul dispositivo dei potenziali contagiati, chiedendo loro di auto-isolarsi o chiamare i servizi di emergenza.

Grazie a Immuni sarà poi possibile anche compilare un “diario clinico” in cui dichiarare le proprie condizioni di salute, i farmaci assunti, l’età anagrafica e il sesso.

Distanziamento sociale e privacy: l’ App Immuni è sicura?

La Commissione dell’Unione Europea ha garantito che il tracciamento degli utenti tramite applicazione sia : anonimo e volontario.

Ad ogni utente verrà assegnato infatti un codice di identificazione che non è solo irriconoscibile, ma anche temporaneo.

Per questo si è scelta anche la tecnologia Bluetooth Low Energy, a discapito del GPS o delle celle telefoniche, per garantire pienamente il rispetto della privacy, come richiesto dal Garante della Privacy.

Inoltre il bluetooth funziona per prossimità e quindi dovrebbe poter stimare con precisione gli incontri, ad 1 metro di distanza, effettivamente avvenuti.

O almeno si spera non ci siano falsi-positivi, perchè la volontà di tutti è quella di ritornare alla normalità e prevenire il contagio.

Apple e Google: la loro risposta per il contact-tracing anti Covid-19

Anche nella Silicon Valley si stanno stringendo nuove alleanze per combattere il nuovo corona-virus.

Nientemeno che Apple e Google hanno infatti siglato una partnership, ritenendo fondamentale il tracciamento dei contatti per ripartire in una pseudo-normalità dopo il lock-down.

Una bella svolta soprattutto perché richiederà la collaborazione dei due sistemi operativi mobili : Android e iOS uniti contro il Covid-19.

Come scaricare l’App Immuni gratuitamente e come mantenerla aggiornata

L’App Immuni potrà essere scaricata gratuitamente dal Playstore Android “Google Play” e “App Store” di Apple.

I cinque fondatori italiani della Bending Spoons , tutti Millennial milanesi, hanno dichiarato che effettueranno costante manutenzione sull’APP e la manterranno aggiornata e sicura.

L’importanza di una linea internet, performante e affidabile, per mantenere tutti i nostri dispositivi al sicuro.

Sono numerosi gli appelli degli esperti in cybersecurity che ribadiscono di effettuare aggiornamenti costanti sui dispositivi.

Sono infatti numerosi gli hacker che cercano ogni giorno di attaccare i sistemi operativi non aggiornati e i dati degli utenti.

Per questo è diventato indispensabile aggiornare non solo il proprio PC, ma anche il proprio smartphone attraverso una connessione internet.

Nel caso in cui non se ne possieda una, è quindi arrivato il momento di valutare se attivare una nuova linea telefonica.

Nel farlo occorrerà però prestare molta attenzione perché il settore della telefonia è piuttosto insidioso, soprattutto quando si tratta di comparare le offerte.

Non è quindi sempre consigliabile scegliere il prezzo più basso, ma bisogna invece tener conto dei costi nascosti che potremo ritrovare caricati poi in fattura.

Per questo è meglio affidarsi a dei commerciali che ci dimostrino di conoscere il contratto e spiegarci con trasparenza tutti i costi di attivazione, di utilizzo ed extra.

Ma prima di occuparci di quanto andremo a spendere è indispensabile verificare innanzitutto la copertura tecnologica presente nella propria zona di appartenenza:

Verifica copertura Fastweb Fibra Ottica

 

Nessun Commento

Lascia un commento

Ho letto e accetto la privacy policy