Consulenza per la Telefonia Aziendale: con chi fare il contratto

IConsulenza telefonia aziendalel mercato della telefonia è molto competitivo ed offre all’utente la possibilità di risparmiare moltissimo, a patto che ci si sappia muovere.
Gli operatori telefonici fanno leva sulla pigrizia degli utenti non molto informati che pensano che cambiare sia difficile.

In realtà “Cambiare operatore è semplicissimo: basta comunicare il numero di migrazione al nuovo operatore”.

La parte  un po’ più complicata è capire quale, tra le miriade di offerte pubblicizzate sia quella giusta per le proprie esigenze. Per questo esistono le aziende di telefonia.

 

Le migliori tariffe sono solo per i nuovi clienti

Le migliori tariffe vengono riservate solo ai nuovi utenti, mentre i clienti più fedeli continuano a pagare di più, a volte anche tre volte di più rispetto alla migliore  promozione in corso. Quindi l’unica condizione per ridurre drasticamente i costi per la telefonia per le Partite Iva o per le aziende è cambiare operatore. La buona notizia è che farlo è molto veloce e semplice.

Per risparmiare seriamente bisogna evitare i 2 classici errori.

  • Utilizzare un sito comparatore che confronta offerte con prezzi civetta e caratteristiche del servizio poco chiare.
  • Farsi raccontare l’offerta da un venditore e firmare senza verificare che quanto detto sia realmente indicato sul contratto.
  • Evitare questi due errori compiuti dal 90% dei clienti porta ad un notevole risparmio fin da subito, vediamo come fare in pochi semplici passi.

Attenzione alle offerte sui contratti telefonici per cellulari e fisso

I comparatori illudono utenti poco informati di poter fare un confronto di contratti telefonici.
In realtà questo confronto avviene tra prezzi civetta e servizi poco chiari.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/24/rc-auto-vigilanza-contro-siti-comparatori-opacita-conflitti-dinteresse/1231450/

Mancano i dati fondamentali per fare un confronto serio.

 

Caratteristiche del servizio e dei contratti di telefonia

In questi giorni vengono pubblicizzate in tv decine di offerte per connettersi in fibra ad una velocità fino a 200Mb, 500Mb, 1Gb. Diventa una gara a chi aumenta la velocità, ma il problema è che quei valori pubblicizzati non corrisponderanno mai alla effettiva velocità che si otterrà navigando.

Il valore pubblicizzato è il valore teorico che la tecnologia utilizzata può far raggiungere, ma la velocità effettiva sarà sicuramente inferiore. Il dato importante è quello riportato sul contratto riguardo la banda minima garantita che nei comparatori non è indicato.

Verifica copertura Fastweb Fibra Ottica

Offerte o prezzi civetta

Spesso quando un’offerta viene pubblicizzata, il prezzo indicato è soltanto un prezzo civetta. Infatti la tariffa pubblicizzata è valida solo per qualche mese, mentre il dato più importante da sapere è quale sarà la tariffa, una volta terminato il periodo in promozione.

  • Costi Nascosti
  • Costi di attivazione
  • Costi di istallazione apparati telefonici o linee
  • Costi legati al noleggio dei dispositivi telefonici, modem e router
  • Esempio: Attivazione gratuita, ma è previsto un costo di istallazione di 300€
  • Canone aggiuntivo che viene richiesto per le zone non coperte dal proprio operatore.
  • Chiamate verso i cellulari
  • Chiamate verso rete internazionale

 

“La scelta non è tanto quale gestore o offerta scegliere, ma con chi attivarla.”

La stessa offerta  può essere proposta con diverse soluzioni, con dei costi molti diversi anche se il gestore  è lo stesso. E’ fondamentale quindi che la proposta di contratto sia fatta da un consulente capace di interpretare le esigenze dell’azienda e di proporre la soluzione più conveniente. In definitiva quando fai un contratto di telefonia per partita iva stai scegliendo un partner che si interfaccerà con il gestore telefonico. Sarà infatti il consulente ad indicare al gestore quale offerta attivare e con quali opzioni e sarà il consulente a seguirti fino all'attivazione evitandoti perdite di tempo con i call center di mezza Europa.

 

Come Scegliere un consulente per la telefonia aziendale competente

Contratti Telefoni BusinessGuardando sulle pagine social dei vari operatori si possono trovare migliaia di clienti che si sentono truffati perché chi gli ha fatto il contratto ha raccontato delle cose, ma in fattura ci sono molte sorprese. Spesso non è un problema di mancanza da parte del gestore telefonico né di disonestà del venditore o del broker per la telefonia, ma dal fatto che i contratti degli operatori telefonici sono talmente complessi che molti venditori non li hanno neanche mai letti e capiti.

I contratti business in Italia sono ancora più complessi e pochissimi venditori sono in grado di gestirli correttamente. E’ facile intuire i problemi a cui si va incontro quando un venditore illustra un’offerta tralasciando i costi dei quali non è al corrente, il cliente firma ed alla prima bolletta i costi son triplicati rispetto a quelli attesi.

E’ chiaro che il consulente per la telefonia business deve avere esperienza e conoscere sia gli aspetti tecnici che commerciali.

 

 Il contratto di telefonia per uno studio di commercialisti

Pensiamo ad esempio ad uno studio di commercialisti che voglia cambiare per quanto riguarda la telefonia aziendale. L’esigenza di un’attività come quella del commercialista è quella avere la certezza di inviare con puntualità gli F24 ed i documenti necessari ai propri clienti. Un consulente preparato saprà quindi offrire una soluzione che preveda anche in caso di mancanza del collegamento internet sulla rete fissa, una soluzione che consenta l’invio di file grazie ad un modem di backup.

 

Come capire se il consulente business è competente con 3 domande

  • Ci sono Costi di attivazione / istallazione o noleggio dei dispositivi modem / router?
  • Finito il periodo di promozione quale sarà la tariffa?
  • Quale sarà il periodo minimo entro il quale non dovrò pagare penali se cambio operatore?

La risposta a queste 3 domande dovrà essere sempre illustrata sul contratto.

Se il consulente è ancora vivo ed ha l’uso della parola dopo aver illustrato sul contratto quanto richiesto, è  sicuramente competente, se si intravede incertezza e risposte poco convinte è bene stare alla larga e cercare un consulente che sappia rispondere prontamente.

Spesso gli utenti firmano un contratto perché il venditore è simpatico o sembra affidabile ma, la preparazione del consulente è da valutare esclusivamente nella capacità di illustrare sul contratto ciò che dice a voce.

Nei contratti business attivare una delle decine di opzioni disponibili e tralasciarne un’altra può far aumentare vertiginosamente i costi a carico del cliente, è quindi importante scegliere con quale consulente  e con quale modalità attivare un contratto.

Molte volte i clienti spendono ore tra comparatori a scegliere una tariffa più bassa di 2€ al mese per poi vedersi aggiungere dei costi nascosti firmando un contratto con un venditore, magari molto simpatico, ma poco preparato.

 

Cosa pretendere da un Consulente di telefonia Business?

Richiedere che ogni cosa che il consulente afferma sia illustrata sul contratto. I consulenti seri mostrano tutto sul contratto, non si lanciano i promesse, capiscono le esigente del cliente e propongono la migliore soluzione.

Come farsi lasciare il contratto

Il modo più semplice per farsi inviare il contratto è parlare con un consulente telefonico specializzato in contratti Business, verificare che sia preparato facendo le 3 domande viste in precedenza e richiedere di poter ricevere via mail  il contratto con le clausole evidenziate.

Il metodo migliore è chiederlo per telefono.

Se il consulente ha fatto bene il suo lavoro ed ha fatto luce su tutte le clausole importanti, non avrà problemi ad inviare il contratto e farlo valutare  comodamente al cliente a casa o in ufficio senza richiedere nessuna attivazione tramite consenso vocale.

Basta farsi mandare il contratto, verificare quelle 3 clausole richieste che il consulente avrà evidenziato ed inviarlo firmato.

Questa soluzione  è quella da preferire anche rispetto alla firma del contratto alla presenza fisica del venditore, in quanto nei corner dei vari gestori telefonici è impossibile richiedere di farsi illustrare le clausole sul contratto e di portarlo a casa  per valutarlo con calma.

Da 16 anni ci occupiamo di consulenze sulla telefonia per le aziende, tra i nostri clienti ci sono piccole e medie aziende così come interi istituti bancari. Come possiamo aiutarti?

Consulenza per la Telefonia Aziendale: con chi fare il contratto
3 (60%) 3 votes

Può interessarti anche

Fastweb Ftth, la fibra ottica per le imprese ad una velocità mai vista   Con la fibra ottica Fastweb FTTH la velocità in Download ed Upload ha raggiunto velocità mai viste. C'è una gran confusione oggi su...
Sistema di videoconferenza V-Meeting kit Fastweb per le aziende La Videoconferenza in Azienda I servizi di videoconferenza sono una scelta vincente per ottimizzare le comunicazioni: la videochiamata, rispetto al...
Attivare una nuova linea Fastweb in 5 Minuti con la Chat Attivare una nuova linea Fastweb è molto semplice e richiede questi passaggi: Richiedi l'attivazione della linea Fastweb tramite la Chat su quest...
Centralino Fastweb Evolution, Scarica il coupon da 60€ Il centralino Fastweb Evolution è la soluzione pensata per piccole e medie imprese o studi professionali che vogliono gestire diversi interni con la l...