Bonus Partita IVA: da 600 a 1000 euro!

Secondo il DPCM , il bonus Partita IVA sarà di altri 600 euro per l’indennità di Aprile, mentre a Maggio arriverà sino a 1000 euro !

Nonostante le indiscrezioni parlassero di un aumento ad 800 euro, il bonus rimane a 600 euro per tutti coloro che ne hanno già usufruito a Marzo.

A Maggio, invece, il bonus passerà a 1000 euro e spetterà solo a chi, fatture alla mano, dimostrerà una riduzione del fatturato del 33% nel bimestre Marzo-Aprile 2020 (rispetto al bimestre 2019).

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha, inoltre, dichiarato che il bonus Partita IVA sarà rinnovato quasi automaticamente. Dovrebbe essere necessario, infatti, solo un click per riconfermare la domanda (senza dover ripetere l’intera procedura).

Bonus Partita IVA e COVID 19

In aggiunta, ci saranno anche dei finanziamenti a fondo perduto, per le imprese sino ai 10 dipendenti, e numerose sovvenzioni per gli affitti commerciali, il taglio delle utenze commerciali e misure di sostegno per il settore turismo.

Per quanto riguarda il sostegno a famiglie, lavoratori e imprese, il Presidente ha ricordato che tra gennaio e marzo l’INPS ha accolto 109.000 domande in più di reddito e pensione di cittadinanza, 78.000 domande per il bonus baby-sitting e 273.000 per quanto riguarda i congedi straordinari per le famiglie. Inoltre al momento sono stati liquidati quasi 3,5 mln di richieste per il bonus da €600 per autonomi, professionisti, co.co.co, agricoli e lavoratori dello spettacolo, per un totale di 11 milioni di domande calcolando anche quelle per la cassa integrazione.  

Discorso di Giuseppe Conte del 26 Aprile 2020

Lockdown: richieste di attivazione linea internet per le Partita IVA

Alcuni freelancer e PMI continueranno a lavorare in smartworking, anche nella fase 2.

Sono quindi numerose le richieste di attivazioni nuove linee Fastweb o aggiornamento della propria connessione ADSL per passare alla fibra ottica.

Offerte Internet Partita Iva

Noi di Anstel, specialisti per la telefonia aziendale, stiamo ricevendo numerose richieste di informazioni da parte di imprenditori che necessitano di nuova linea internet per lavorare.

Soprattutto chi aveva una ADSL obsoleta, è passato subito ad una tecnologia a banda ultralarga (mista rame di tipo FTTC o pura di tipo FTTH) per avere maggiori prestazioni durante lo smartworking.

Quando infatti la zona di residenza lo consente, è possibile verificare la copertura fibra ottica e attivare una linea internet più performante:

Verifica copertura Fastweb Fibra Ottica

Nessun Commento

Lascia un commento

Ho letto e accetto la privacy policy