Disdetta Impresa Semplice, come farla subito mantenendo il vecchio numero

Richiedere la rescissione del contratto dai servizi Tim Impresa Semplice è facile, più che altro resta importante seguire alla lettera alcuni passaggi, altrimenti si corre il rischio di perdere per sempre il proprio numero di telefono. In questa guida ti spiegheremo velocemente e con precisione come fare la disdetta di Impresa Semplice.

Tempistiche e modalità della disdetta Impresa Semplice

Per prima cosa, bisogna tener conto delle tempistiche relative alla disdetta Impresa Semplice. Secondo il contratto standard dedicato agli utenti Business, la rescissione del contratto deve essere effettuata con un preavviso di almeno 15 giorni rispetto alla data desiderata di disattivazione dei servizi. Esempio pratico: se chiedi che la disdetta avvenga entro il 20 maggio, dovrai farne richiesta entro il 5 maggio.

 

Attenzione anche alle modalità di invio della modulistica per la disdetta Impresa Semplice, in quanto questa dovrà essere spedita con raccomandata a/r all'indirizzo Telecom Italia S.p.A. — Servizio Clienti Business — Casella Postale 218, 14100 Asti. Oltre al modulo, dovrai inviare altresì la fotocopia di un documento di riconoscimento del titolare della linea telefonica.

Dalla ricezione della raccomandata, la Tim si riserva fino a 30 giorni per disattivare completamente i servizi. Se hai apparecchiature in comodato d'uso, ricordati di spedirle entro 30 giorni dalla rescissione del contratto all'indirizzo Telecom Italia S.p.A. — Casella postale 456 — 00054 Fiumicino (Roma).

Scarica il modulo di disdetta dall'attuale operatore telefonico

Come richiedere la disdetta di Impresa Semplice? Esistono 3 modalità diverse, ovvero:

  • telefonando al servizio clienti
  • accedendo all'area clienti online di TIM Business
  • effettuando il passaggio ad altro gestore telefonico

Come fare la disdetta Impresa Semplice telefonicamente

Chiamando al 191, è possibile richiedere la rescissione del contratto dei servizi di Impresa Semplice per aziende. Se sei all'estero, il numero da digitare per collegarti al servizio clienti è il +39 33 44 191. Il servizio è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ed è gratuito per chi telefona da uno stato membro dell'Unione Europea.

Attenzione, però: quando chiamerai il servizio clienti, ti risponderà una voce pre registrata e tu dovrai seguire le indicazioni per parlare con un operatore. Una volta in collegamento con questi, chiedi di voler recedere dal contratto di Impresa Semplice. L'operatore ti indicherà il link dove potrai scaricare la modulistica o te la invierà via mail; e ti detterà l'indirizzo al quale spedire la raccomandata a/r, unitamente ad una fotocopia del tuo documento di identità.

Questi passaggi sono fondamentali da compiere, per mantenere il proprio numero di telefono.

Sappiamo bene quanto sia importante mantenere il proprio recapito telefonico per un'azienda, il contatto più immediato per qualunque cliente.

Se hai dubbi circa la corretta compilazione del modulo di disdetta Impresa Semplice, contattaci in chat in orari d'ufficio: ti risponderemo subito!

Come fare la disdetta Impresa Semplice online

Altro modo veloce per effettuare la disdetta Impresa Semplice è recarsi sull'area clienti online di Tim Business. Collegati usando il tuo username e la password, dopodiché recati nella sezione “Le tue linee” per scaricare il modulo di recesso dai servizi telefonici Telecom ADSL o fibra che sia.

Compila correttamente il modulo di disdetta Tim Business e procedi con l'invio della raccomandata.

Come fare la disdetta Impresa Semplice passando ad un altro operatore

Hai trovato un'offerta telefonica con un nuovo gestore? Bene, allora in questo caso la disdetta dei servizi di Impresa Semplice sarà a cura del servizio clienti del nuovo provider: a te tocca solo fornire le informazioni richieste, prima su tutte il codice di migrazione presente sulla fattura. Se non riesci a reperirlo, chiama il 191.

Se cerchi maggiori delucidazioni circa la disdetta Impresa Semplice o vuoi che siano dei professionisti del settore a gestire l'intera pratica, contattaci subito in chat e dimenticati dello stress da scartoffie burocratiche: ci pensiamo noi!

Se hai una partita iva, ed hai preso in mano una bolletta del telefono di recente, ti sarai sicuramente accorto di quanto sia aumentata rispetto a ciò che ti era stato detto alla firma del contratto. Diversi operatori lo fanno, e sui grandi numeri hanno degli ottimi guadagni.

Ormai la procedura sembra essere sempre la stessa, il canone proposto in fase di invio preventivo è più conveniente degli altri, ma dopo qualche mese iniziano le simpatiche sorprese.

D'altra parte chi ha un'azienda da gestire, difficilmente avrà anche il tempo di controllare costantemente i costi in bolletta e così il gioco è fatto.

Pensa a quanto tempo speso a trovare l'offerta più conveniente, e poi con qualche voce incomprensibile in bolletta i rincari aumentano mese dopo mese. Ti consiglio di fare una verifica con le prime bollette per vedere se anche tu hai questo problema.

Scrivimi in chat se hai questo problema la soluzione è semplice, ma devi seguire la procedura esatta.

Quanto si può risparmiare realmente in bolletta?

Ovviamente prima di incappare in tutto ciò è impossibile per un imprenditore immaginare ciò che accadrà, e solo i più attenti ai costi si accorgono effettivamente dei rincari.

Per chi ha 3 o 4 linee il risparmio può essere di oltre 300€ al mese, ma ancora qualche azienda paga dei contratti folli stipulati anni fa, per paura di problemi durante il cambio operatore.

Se hai visto crescere i tuoi costi in fattura usa la chat in fondo per parlarmi direttamente, posso aiutare anche te

La buona notizia è che c'è una soluzione semplice e veloce a tutto ciò.

E' inutile lamentarsi con l'operatore o ricontrattare, l'unica soluzione è passare ad altro gestore

Quello che gli operatori nascondono è quanto sia facile cambiare oggi.

All'azienda infatti, basta comunicare il codice migrazione presente sulla attuale bolletta. Facendo inoltre il cambio operatore in maniera corretta, la linea telefonica e la connessione internet rimarranno sempre attive e si manterrà lo stesso numero di telefono.

Anche se sei furioso per l'ultima bolletta ricevuta non fare ancora la disdetta.

L'errore più grande che tanti imprenditori, esausti dai continui rincari e da battaglie estenuanti con i call center sparsi in mezzo mondo, è quello di reagire di impulso e fare subito la disdetta.

Credimi anche io sono un impulsivo e capisco che è insopportabile avere qualcuno con l'accesso al conto che decide di prendere quello che vuole, ma bisogna seguire questi passaggi per fare le cose bene e tenersi il proprio numero.

Segui questi passaggi per risolvere:

Rivolgiti solo ad un'agenzia specializzata in aziende

La cosa più veloce da fare è rivolgersi ad un'agenzia specializzata in telefonia business ed inviare con Whatsapp l'ultima bolletta, così sarà l'agenzia a farti una proposta con costi garantiti.

L'agenzia non ti chiede provvigioni né ti farà pagare di più rispetto all'operatore di telefonia, ma essendo specializzata in aziende compilerà per te il contratto attivandoti tutto il necessario e facendoti mantenere il numero attuale.

 

Da cosa guadagna l'agenzia? L'agenzia viene pagata dall'operatore perché svolge un servizio che per l'operatore stesso sarebbe impossibile fornire, immagina dover gestire milioni di utenze residenziali ed in mezzo avere anche piccoli imprenditori, Pmi e grandi aziende diventerebbe tutto totalmente ingestibile.

L'agenzia specializzata in Partite Iva e Piccole Medie imprese ha dei consulenti che conoscono a memoria i contratti e possono gestire massimo 2 clienti al giorno.

Il consulente deve avere un nome e cognome e devi avere il suo cellulare

Chiedi sempre di avere un numero di telefono di cellulare del consulente dell'agenzia, perché nel caso in cui ci fosse qualcosa di non chiaro in fattura avrai accesso diretto ad una professionista che è anche un tecnico e sarà lui a risolvere il problema con l'operatore di telefonia.

Mi garantisci che pagherò questo?

Chiedi al consulente di garantirti il prezzo finale in fattura, credimi che lasciandoti il suo numero personale il consulente non avrà alcun interesse ad avere clienti scontenti, perché si ritroverebbe poi a gestire solo reclami invece che nuovi clienti.

Costi certi, scopri la garanzia

Spero di esserti stato utile con questa mini guida, sono Luca Gilardi (Consulente di Telefonia specializzato in P.iva e Aziende), da 10 anni aiuto le aziende che hanno problemi di costi eccessivi in bolletta.

Posso sicuramente aiutare anche te, mi basta una fattura del tuo gestore di telefonia attuale per verificare se ci sono costi anomali e quanto posso farti risparmiare.

Siamo gli unici in Italia a darti la garanzia che quello che ti indichiamo sarà ciò che realmente pagherai, per questo avrai sempre il numero di cellulare del consulente ed in caso di qualsiasi problema sarà lui a risolvere la questione.

La fattura che riceverai non riporterà nessuna voce incomprensibile, una riga ed un importo (quello pattuito).

Come partner abbiamo scelto Fastweb, l'operatore che ha rifiutato di partecipare a questa lotta di prezzi civetta al ribasso per poi aggiungere spese nascoste in fattura.

Per combattere questa guerra di trasparenza in un mercato così opaco, l'amministratore delegato di Fastweb ha deciso di metterci la faccia e noi con lui. Prova a pensare quanti amministratori delegati di compagnie telefoniche possono esporsi così tanto e quanti ne hai mai visti in faccia?

Noi ci teniamo a fare delle promesse e mantenerle, tanto che ho aperto un canale Youtube dove ogni settimana racconto i retroscena della telefonia per aziende. Di seguito, un mio video ed uno di Alberto Calcagno, l'amministratore delegato Fastweb.

Chiamami per sapere come posso farti risparmiare o utilizza la chat per parlare entro 10 secondi con un mio consulente.

Disdetta Impresa Semplice, come farla subito mantenendo il vecchio numero